Ritornare al testo normale [N]


Eventi

10 febbraio 2012

Comunica l’impresa con un click

 Continuano le attività legate al “Progetto per lo sviluppo e rafforzamento delle tecnologie digitali nelle relazioni fra imprese e pubblica amministrazione“ promosso dalla Camera di Commercio I.A.A. e la Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con  l’Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Treno. 

Accademia d’Impresa, azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. con il supporto dell’Università degli Studi di Trento, propone un corso di formazione online su: Posta Elettronica Certificata (PEC) e Firma digitale rivolto a tutte le aziende trentine interessate.

NEWS.
A partire dal mese di febbraio sono disponibili, sul sito internet dedicato (Comunità Online PEC e Firma digitale), nuovi contenuti operativi che presentano, mediante video esplicativi, il concreto utilizzo delle caselle di PEC e dei dispositivi di Firma digitale.

L’iniziativa è gratuita ed il materiale è disponibile e accessibile via internet da qualsiasi PC previa compilazione di una scheda di adesione online.

Gli interessati potranno comunicare l’adesione all’attività formativa e trovare ulteriori informazioni collegandosi al sito di Accademia d’Impresa.

Ricordiamo, in sintesi, cosa sono e a cosa servono PEC e Firma digitale.

Posta Elettronica Certificata. Che cos’è?
La Posta Elettronica Certificata, detta anche PEC, è un sistema di comunicazione che aggiunge alle normali caratteristiche della posta elettronica, sicurezza e certificazione della trasmissione. Il valore legale della PEC è equivalente a quello della tradizionale raccomandata postale con ricevuta di ritorno.

La PEC offre:
- garanzia del recapito;
- valore legale della ricevuta di consegna;
- certezze sull’indirizzo del mittente e sulla titolarità della casella del destinatario;
- certificazione del contenuto inviato;
- elevati standard di sicurezza.

Firma Digitale. Che cos’è?
La firma digitale è l’equivalente elettronico di una tradizionale firma apposta su carta e ne assume lo stesso valore legale. Viene associata stabilmente ad un documento informatico e ne attesta con certezza l’integrità, l’autenticità e la paternità.

Con la firma digitale si può:
- sottoscrivere un documento;
- rendere certa l’identità del sottoscrittore;
- assicurare la provenienza e la ricezione del documento;
- garantire al contenuto del documento inalterabilità e segretezza.