Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Novità

Modifiche al regime dell’utilizzo del contante

Abbassamento della soglia a 2.000 euro dal 1° luglio 2020

Modifiche al regime dell’utilizzo del contante

A decorrere dal 1° luglio 2020 entra in vigore la disposizione che riduce da 3.000 a 2.000 euro il valore soglia oltre il quale si applica il divieto di trasferimento del contante fra soggetti diversi (articolo 49, comma 3 bis, del decreto legislativo n. 231 del 2007, introdotto dal decreto legge n. 124 del 2019).

A decorrere dal 1° gennaio 2022 la soglia sarà ulteriormente ridotta a 1.000 euro. Rimane confermata la disposizione (articolo 3 del decreto legge n. 16 del 2012) che eleva a 15.000 euro il limite per i pagamenti in contanti per l'acquisto di beni e di prestazioni di servizi legati al turismo effettuati dalle persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana e che abbiano residenza fuori del territorio dello Stato (stranieri UE e extra UE), utilizzando un'apposita procedura.

In area riservata è possibile scaricare il set di cartelli, modificati con il nuovo limite, che gli alberghi associati possono utilizzare per comunicare alla propria clientela il contenuto delle disposizioni che regolano la materia, nonché i moduli utilizzabili dagli stranieri per rilasciare la prescritta dichiarazione.

Cartelli e moduli sono disponibili in due lingue (italiano e inglese) ed in diversi formati (cartello A4, cartello A3 verticale, cartello A3 orizzontale, modulistica). 

 

Condividi la pagina