Novità

Nuova disciplina in materia di apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro

Attuazione della disciplina prevista da circolare dell'Agenzia Accise Dogane e Monopoli

Nuova disciplina in materia di apparecchi da intrattenimento senza vincita in denaro

Con la recente circolare dell’Agenzia Accise Dogane e Monopoli N.118/2022, vengono riaperti i termini per l’invio delle istanze di autocertificazione per il rilascio dei nulla osta di esercizio.
Pertanto, in caso di detenzione di apparecchi da gioco senza vincite in denaro di cui all’art. 110, comma 7 TULPS, (pingpong, biliardino, freccette etc.), non in regola con le nuove disposizioni, a partire dal 1° giugno e fino al 15 giugno prossimo sarà riaperto lo sportello web per la presentazione delle istanze di autocertificazione per il rilascio dei nulla osta di esercizio. 
 
Ricordiamo che l’Agenzia, nel riepilogare il quadro autorizzatorio vigente, ha confermato che gli apparecchi senza vincite in denaro e utilizzati gratuitamente, devono essere comunque
sottoposti ad omologa/certificazione,  
muniti di titoli autorizzatori, 
soggetti al pagamento dell’Imposta sugli intrattenimenti (ISI) 
 
Vista la complessità della regolamentazione degli apparecchi da gioco sia dal punto di vista amministrativo che tributario, che si differenzia anche in ragione della data di installazione (ante 2003) o produzione o importazione, gli uffici Asat sono a disposizione per una valutazione delle singole casistiche. 
 
Di seguito la circolare e le FAQ emanate dall’Agenzia
CIRCOLARE N. 14 / 2022 clicca qui >> 
 
CIRCOLARE N. 18 / 2022 clicca qui >>
 
ASAT rimane a disposizione per qualunque informazione e chiarimento
Contatta l'ufficio consulenza normativa e contributi  0461.923666 (tasto 2)

Condividi la pagina