Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Novità

Emergenza coronavirus – ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il Presidente del Consiglio dei ministri ha annunciato l’adozione di un decreto con il quale vengono adottate nuove misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Emergenza coronavirus – ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il decreto sospende la gran parte delle attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di alcun espressamente indicate.

Gli alberghi (attività con codice Ateco 55.1) possono continuare a svolgere la propria attività, nel rispetto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro individuate dal protocollo tra Governo e parti sociali del 14 marzo 2020.

Nel silenzio della norma, si ritiene che restino ferme le più stringenti limitazioni previste da provvedimenti delle Regioni e delle Province autonome.

È inoltre fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati dal comune in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute, ribadendo quanto previsto dall’ordinanza odierna del Ministro della salute.

Al riguardo, viene espressamente abrogata la possibilità, sin qui prevista, di rientrare “presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”.

Le disposizioni del decreto producono effetto dalla data del 23 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020.



Documento pdf DPCM 22 marzo 2020

Condividi la pagina