Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Novità

Indicazione della partita iva sul sito web

La mancata indicazione comporta l'applicazione di una sanzione da euro 500,00 a euro 2.000,00.

Indicazione della partita iva sul sito web

L'art.35 c. 1 Dpr 633/1972 prevede che la Partita IVA, assegnata ai soggetti che intraprendono l'esercizio di un'impresa, arte o professione, debba essere indicata "nelle dichiarazioni, nella home page dell'eventuale sito web e in ogni altro documento ove richiesto".

La mancata indicazione comporta l'applicazione di una sanzione da euro 500,00 a euro 2.000,00.

Si consiglia di verificare il rispetto della condizione sopra evidenziata in quanto l'Agenzia delle Entrate, nei primi mesi del 2019, ha notificato diversi atti di contestazione per l'omessa indicazione della partita IVA nel sito web.

 

Condividi la pagina