Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Novità

Procedura web per la memorizzazione e trasmissione dei dati dei corrispettivi giornalieri

Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate n. 99297 del 18 aprile 2019.

Procedura web per la memorizzazione e trasmissione dei dati dei corrispettivi giornalieri

 Il decreto fiscale 2019 ha sancito, per tutti i soggetti passivi IVA, l’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

L’obbligo decorre dal 1° luglio 2019 per gli operatori IVA che hanno avuto, nell’anno precedente al 2019, un volume d’affari complessivo superiore a 400.000 euro e dal 1° gennaio 2020 per tutta gli altri soggetti.

L’Agenzia delle Entrate ha emanato un provvedimento che aggiorna conseguentemente le istruzioni diramate in precedenza, quando tali attività avevano carattere facoltativo (provvedimento n. 182017 del 26 ottobre 2016).

Il nuovo provvedimento, nel ribadire l’obbligatorietà del nuovo sistema, prevede che la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri può essere effettuata anche utilizzando una procedura web messa gratuitamente a disposizione dei contribuenti in area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate e accessibile anche da dispositivi mobili.

Tale soluzione, in relazione alla quale ci riserviamo di illustrare le modalità operative non appena saranno rese note, accoglie alcune delle istanze presentate da Federalberghi, che aveva segnalato un insieme di difficoltà rilevate dalle imprese associate ai fini dell’adempimento del nuovo obbligo.

 

Condividi la pagina