Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina web o cliccando qualunque altro suo elemento acconsentirai all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui
Ho capito

Novità

Protocolli anticovid: modifiche e integrazioni

Le nuove Ordinanze del Presidente della Provincia n.37 e n.38 dispongono importanti modifiche ai protocolli sulla sicurezza di interesse per la categoria.

Protocolli anticovid: modifiche e integrazioni

Le novità introdotte danno risposta alle richieste che Asat ha fatto pervenire ad assessorato e azienda provinciale per i servizi sanitari.

Il contenuto dei protocolli potrà essere aggiornato alla luce di migliori evidenze tecniche di prevenzione del contagio.

Protocollo attività di accoglienza, strutture ricettive, ristorazione

Servizio a buffet: possibile prelievo diretto da parte dell’ospite con i guanti monouso e la mascherina. Il servizio a buffet potrà ora essere fornito secondo le consuete modalità self-service, con l’obbligo da parte della clientela di utilizzo della mascherina e di guanti monouso messi a disposizione degli esercenti, sarà necessaria la presenza del personale che sorveglierà il corretto svolgimento delle operazioni di prelievo alimenti e i guanti andranno sostituiti ad ogni accesso all’area buffet.

I menù - È consentita la messa a disposizione dell’ospite di menù cartacei, purché debitamente igienizzati prima della messa a disposizione di nuova clientela.

Giornali, riviste e carte da gioco - È consentita la messa a disposizione, possibilmente in più copie, di riviste, quotidiani e materiale informativo a favore dell’utenza per un uso comune, da consultare previa igienizzazione delle mani. Sono consentite inoltre le attività ludiche che prevedono l'utilizzo di materiali di cui non sia possibile garantire una puntuale e accurata disinfezione (quali ad esempio carte da gioco), purché siano rigorosamente rispettate le seguenti indicazioni: obbligo di utilizzo di mascherina; igienizzazione frequente delle mani e della superficie di gioco; rispetto della distanza di sicurezza di almeno 1 metro. Nel caso di utilizzo di carte da gioco è consigliata inoltre una frequente sostituzione dei mazzi di carte usati con nuovi mazzi.

Attività guidate in ambienti esterni “Esperienze” - Escursioni guidate Viene superato il riferimento al limite delle 10 (dieci) persone, prevedendo un tetto prudenziale non definito, che di volta in volta venga identificato dalla responsabilità del professionista secondo la tipologia di attività proposta (es. una facile escursione rispetto ad una escursione maggiormente impegnativa), sempre nel rispetto delle altre misure di sicurezza stabilite nel medesimo protocollo.

Luoghi di riparo in montagna in caso di maltempo - In tutti i luoghi di riparo in montagna, a prescindere dalla relativa denominazione, tutti gli escursionisti che lo richiedono devono essere accolti nella struttura in caso di condizioni metereologiche avverse (pioggia, vento, basse temperature ecc.) nonché nelle ore serali o notturne in caso di difficoltà dell’escursionista o di necessità di sosta. In queste situazioni critiche che possono comportare sovraffollamento degli ambienti e mancato rispetto delle disposizioni sul distanziamento, il luogo di riparo dovrà accogliere gli escursionisti e si dovrà assicurare che tutte le persone indossino una mascherina adeguata. In questa fase non potranno essere somministrati alimenti, e se possibile, si dovrà tenere aperta la porta o una finestra verso l’esterno. Ai luoghi di riparo viene data in via provvisoria la possibilità di ricavare spazi aggiuntivi esterni coperti di carattere temporaneo per dare riparo agli escursionisti.

Aree giochi per bambini - Per le aree giochi per bambini presenti all’interno di aree pubbliche e private, in alternativa alla pulizia periodica degli stessi, i gestori possono consentirne l’utilizzo anche qualora i medesimi gestori mettano a disposizione degli utenti strumenti di pulizia delle mani

Congressi e grandi eventi fieristici - È confermata la sospensione fino al 31 luglio 2020 di congressi, grandi eventi fieristici ed eventi ad essi assimilabili.

Utilizzo della mascherina - Viene prorogato l’obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie tramite mascherina nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro fino al 31 luglio 2020, in coerenza con quanto previsto dal Dpcm 11 giugno 2020.



Documento pdf Ordinanza Presidente PAT 17 luglio 2020 .n.38
Documento pdf Ordinanza_Presidente_PAT_15_luglio_2020. n.37

Condividi la pagina